CANIS A CORIO NUNQUAM ABSTERREBITUR UNCTO

CANIS A CORIO NUNQUAM ABSTERREBITUR UNCTO

Il cane che ha provato la pelle oliata non smette di mangiarla.

(Orazio, Satire, 2, 5, 83)

Riferito alle persone che perseverano nei loro vizi.

Scopri altre frasi in latino: